CONSULENZA PSICOLOGICA

Perché lo psicologo?

Dalla nostra esperienza  clinica emerge che la gran parte delle persone abbandona il programma di perdita di peso prima di concluderlo e che un’alta percentuale di chi conclude il programma e perde il peso desiderato lo recupera in breve tempo.

Per queste ragioni abbiamo sviluppato un programma che prevede oltre che l’intervento del nutrizionista, per le prescrizioni alimentari, anche l’intervento di uno psicologo per affrontare gli ostacoli cognitivi, emotivi e comportamentali al raggiungimento e al mantenimento del peso corporeo equilibrato.

Di cosa si occupa? LA PERSONA AL CENTRO, NON LA DIETA!

Lo psicologo alimentare si inserisce proprio in questo contesto, lavorando per modificare progressivamente abitudini, comportamenti e motivazioni dell’individuo favorendo e consolidando il mantenimento di abitudini e stili di vita attraverso percorsi di tipo individuale, sostenendo gradualmente verso l’autonomia e l’autogestione

Quale OBIETTIVO in generale?

L’ obiettivo è quello di individuare, rendere consapevoli e modificare comportamenti, pensieri ed emozioni che ostacolano il raggiungimento di un peso equilibrato e uno stile di vita sano.

COSA FACCIAMO

  • Psicoterapia
  • Consulenza psicoeducazionale
  • Supporto motivazionale all’aderenza del piano alimentare
  • Gestione delle emozioni e riconoscimento della fame emotiva
  • Lavoro sull’immagine corporea
  • Sostegno psicologico per pazienti affetti da patologie croniche (es. diabete, celiachia)
  • Percorsi di Mindful Eating