VALUTAZIONE DELLO STILE DI VITA E PIANO TERAPEUTICO NUTRIZIONALE

La consulenza nutrizionale è un passaggio cruciale e ineludibile per valutare e verificare che i percorsi di fecondazione assistita siano attuati quando la nutrizione è in grado di sostenerli.

In tema di infertilità la consulenza nutrizionale chiama in causa la valutazione degli stili di vita e il ruolo dei fattori ambientali tra cui l’inadeguatezza nutrizionale.

Molto spesso, al di là delle patologie alimentari più evidenti, le malnutrizioni latenti dovute a disturbi alimentari borderline, modelli alimentari squilibrati, o pratiche alimentari (vegetariane o vegane per esempio) sono concause importanti di infertilità.

È quindi fondamentale, in chi desidera iniziare il percorso della fecondazione assistita, attuare la valutazione dello stato nutrizionale (Morphogram e BIA) e l’analisi delle criticità con relative indicazioni per una gestione appropriata delle stesse.